mercoledì 30 marzo 2016

Luigi Rustico, online il personal website.

Online il nuovissimo personal website di Luigi Rustico, imprenditore di Andria che dal 1993 si occupa dell’organizzazione, della gestione e del funzionamento della sua azienda agricola “Rustico”.


lunedì 21 marzo 2016

Il Breakfast spiegato nel nuovo Ebook Fas Italia

Dopo aver organizzato e promosso il seminario "L'Arte del Breakfast", Fas Italia dedica il nuovo Ebook alla prima colazione in albergo. La nuova guida ha lo scopo di raccogliere spunti e idee per l'organizzazione e la gestione del servizio di prima colazione, così da venire incontro alle esigenze più comuni e più specifiche del viaggiatore moderno.

Firenze, 21 marzo 2016Fas Italia presenta un nuovo Ebook dedicato alla prima colazione e intitolato "La prima colazione in albergo". È possibile richiedere il libro online in formato Ebook gratuitamente presso il sito http://www.fas-italia.it/guide-e-manuali/prod_806.html, nella sezione dedicata alle guide e ai manuali.

Abbiamo chiesto a Stefano Mandò, AD di Fas Italia, il perché di un libro sulla prima colazione e che importanza ha questo servizio.

"Il servizio di prima colazione in albergo rappresenta uno dei tasselli fondamentali nell'ambito dell'ospitalità in quanto può influenzare l'intero processo di prenotazione, in particolar modo se il costo della colazione è inserito nell'importo corrisposto per la camera. Bisogna tener presente che le aspettative su questo servizio sono abbastanza alte. L'ospite desidera essere stupito, e allo stesso tempo vuole vivere un'esperienza che sia diversa da quella che sperimenta tutti i giorni a casa. Organizzare il servizio di prima colazione, pertanto, significa dare vita a una sinergia perfetta tra varietà, qualità e funzionalità, tale da poter creare un'esperienza di piacere e comfort. Tutto questo non prescinde da una targettizzazione del servizio e dalla creazione di uno standard. Più il nostro servizio di prima colazione sarà curato e attento anche alle esigenze di tutte le tipologie di ospiti, tanto più sarà rilevante il ritorno in termini di immagine e fidelizzazione."

Il libro, quindi, nasce dall'esperienza maturata da Fas Italia nel campo delle forniture alberghiere. L'azienda fiorentina, nel corso del tempo, ha realizzato un'ampia rosa di prodotti e attrezzature per migliorare e ottimizzare il servizio di prima colazione in albergo. Questa guida prende vita anche dal confronto e dall'ascolto degli albergatori e di altri professionisti operanti nell'ambito del settore ricettivo. Questa esperienza culmina nell'evento di formazione “L'Arte del Breakfast”, tenutosi a Firenze il 21 ottobre scorso e che ha avuto un ottimo successo di partecipazione.

Nel dettaglio, il libro tocca tutti gli aspetti che riguardano la prima colazione: dalle diverse tipologie fino all'organizzazione del servizio e la gestione dei costi. Inoltre, all'interno del manuale sono riservati dei paragrafi che hanno come oggetto le regole HACCP e la gestione di ospiti con allergie alimentari o bisogni speciali.

La proposta che caratterizza il servizio di prima colazione, come si evince, deve articolarsi in base alla tipologia di cliente che si accoglie nel proprio albergo, senza dimenticare gli ospiti che hanno problemi legati ad allergie alimentari. In questi casi, oltre a seguire le pratiche virtuose per un allestimento del buffet a norma, è utile corredare il tavolo del buffet con dei cartellini informativi recanti la descrizione dei prodotti esposti e della eventuale presenza di allergeni, magari segnalati con un colore differente, così da essere più evidenti. Allo stesso tempo, occorre prevedere un'isola esclusiva a uso dei clienti che presentano allergia al glutine, così da evitare qualsiasi forma di contaminazione. L'aumento delle diagnosi di celiachia negli ultimi anni sta necessariamente modificando le abitudini alimentari. Per un celiaco è fondamentale, pertanto, affidarsi a una struttura in grado di gestire questa problematica, preservando gli alimenti da eventuali rischi di contaminazione. Bisogna riservare grande importanza anche alla formazione del personale addetto al servizio, che dovrà essere in grado di gestire l'ospite, il buffet e il servizio. Scegliere delle risorse in grado di saper controllare gli eventi della sala colazione: dall'ingresso degli ospiti al saper fronteggiare tutti gli imprevisti che possono capitare.

Abbiamo svelato alcuni degli argomenti presenti all'interno del libro: per scoprire gli altri basterà collegarsi al sito di Fas Italia e richiedere l'Ebook. La formazione è sempre stata uno dei servizi offerti da Fas Italia ai propri partner, per consentire loro di trovare sempre nuovi spunti per modernizzare la propria offerta ricettiva e aggiornarsi in merito a quelle che sono le reali esigenze dei viaggiatori moderni.

venerdì 11 marzo 2016

Cinture uomo Brucle, accessori per il nuovo businessman

Chi dice che per andare in ufficio bisogna vestire il classico completo?

Il businessman moderno dice addio all’outfit grigio e abbraccia un modo di vestire informale che nulla toglie alla classica mise. Tra le ordinarie camicie bianche si fanno largo quelle con stampe colorate, le cravatte svaniscono e i pantaloni e le giacche vestono il corpo ma non lo costringono.
L’uomo in carriera contemporaneo ha voglia di far emergere il proprio modo di essere, sperimentando e personalizzando il proprio look ma soprattutto attraverso piccoli dettagli. Ed è qui che entra in gioco l’accessorio maschile per eccellenza, la cintura.

Le cinture uomo sono un articolo immancabile nel guardaroba maschile. Sono in grado di impreziosire il look e possono determinare il successo o l’insuccesso di un outfit. Brucle, azienda specializzata nella creazione di prodotti di pelletteria, in linea con le nuove tendenze moda 2016 ha inserito nuovi modelli in ogni sua linea di cinture uomo. Il rinnovamento, seppure rispecchia le esigenze di stile dell’uomo contemporaneo, resta fedele ai valori distintivi del brand: alta qualità delle materie prime, lavorazione artigianale pregiata, made in Italy come emblema di stile.

Per l’uomo che vuole sperimentare mantenendo comunque un certo aplomb sul lavoro, Brucle ha pensato a un remake della fibbia delle cinture uomo classiche e scamosciate.
La nuova fibbia, squadrata e intercambiabile, è realizzata in ottone nikel satinato, e  insieme all’impareggiabile qualità della pelle regala un tocco di raffinatezza e di modernità all’uomo che vuole essere formale, ma vuole anche apportare al proprio stile un guizzo di novità.

Se l’obiettivo invece è differenziarsi, le cinture uomo sportive sono ideali per il businessman raffinato che è alla ricerca di un tocco di originalità. Il profumo del cuoio fiorentino e la nuova colorazione leggermente irregolare ottenuta dalla particolare lavorazione con tannini vegetale, rendono ogni pezzo unico e di conseguenza permettono di caratterizzare e personalizzare il proprio look.

Infine, nel guardaroba di un uomo in carriera, giovane e che ama uno stile “rilassato”, non possono mancare cinture uomo elastiche e intrecciate.  Morbide, comode e disponibili in diverse tonalità, rispecchiano in tutto e per tutto la nuova eleganza da ufficio. Per questo la collezione primavera/estate 2016 Brucle rafforza la linea con un nuovo elastico intrecciato nei toni del bordeaux, blu e grigio e un altro in jeans chiaro e cuoio color cognac.

Vestire per il lavoro è ormai un gioco d’inventiva dove anche il più piccolo particolare fa la differenza.

Vai su www.brucleshop.com e valorizza il tuo look da ufficio con le nuove cinture uomo Brcule.

giovedì 10 marzo 2016

Giochi per cani e per gatti, trovali su pianetanimaleshop.com



Tra i prodotti per animali i giochi non sono certo tra i bisogni primari, ma sono altrettanto indispensabili per la serenità dei cuccioli. Oltre a una sana alimentazione e alle cure necessarie per la salute e l’igiene, gli animali domestici, soprattutto se piccoli, hanno bisogno di svolgere attività quotidiane di svago.
Cani e gatti da appartamento in particolare devono sentirsi liberi di giocare anche in casa per via del loro naturale istinto selvaggio.
PianetAnimale, rivenditore di prodotti per animali delle migliori marche, propone all’interno delle categorie cane e gatto, una sottocategoria dedicata interamente a giochi e accessori. 

I giochi per cani garantiscono ai cuccioli un sano divertimento. Attraverso il gioco l’animale domestico socializza, impara, si rilassa e sviluppa diverse attitudini. Molto importante per i cani è anche giocare con il loro padrone. Per questi motivi pianetanimaleshop.com propone giochi e accessori per cani di ogni taglia che riempiono di comfort, divertimento e benessere ogni loro momento di svago. Si tratta di articoli testati e ipoallergenici: tra i giochi per cani sono ideali palline, tremolini, ossi in gomma, morbidi peluche e giochi in corda, che permettono tra l’altro la pulizia dei denti. Il modo migliore per far sì che l’animale non si abitui al tipo di divertimento e continui a essere attivo e a imparare ogni giorno nuove cose è cambiare gioco di tanto in tanto. Un cane che ha avuto la possibilità di fare giochi diversi fin da piccolo crescerà più equilibrato e socievole, e l’attività fisica gli permetterà una vita meno stressata e più longeva. 

I giochi per gatti soddisfano la loro particolare iperattività. Alcuni sono in grado di catturare l’attenzione del  gatto per ore regalandogli momenti di svago indispensabili al suo benessere psico-fisico.
L’istinto predatorio dei gatti porta loro, soprattutto se soli, a inseguire qualsiasi oggetto in movimento.
Bisogna comunque fare molta attenzione nella scelta per evitare che siano dannosi per la loro salute. PianetAnimale offre nel suo shop giochi per gatti in grado di stimolare continuamente l’interattività del felino: da piccoli basta un tremolino o una pallina per regalare loro momenti di puro divertimento. Uno dei giochi più diffusi è invece il tiragraffi che serve inoltre al gatto a rinforzare gli artigli (risparmiando i mobili di casa). Su pianetanimaleshop.com è possibile trovare tiragraffi a colonna oppure a rullo, realizzati in sisal o moquette e muniti di accessori per il divertimento come palline e piccoli topolini.

Assecondare l’istinto degli animali domestici è fondamentale per lo sviluppo di alcune caratteristiche fisiche e intellettive. Fallo al meglio con i giochi per cani e i giochi per gatti di pianetanimaleshop.com.









Quando l’alimentazione diventa la nuova medicina

Abbiamo nuove malattie rispetto al passato. Cosa è cambiato? Il modo in cui trattiamo il mondo, in cui ci rapportiamo alla natura e in cui mangiamo. Ma possiamo ancora invertire la rotta!
Alzi la mano chi non conosce storie di persone, giovani o anziane, con stili di vita e percorsi diversi, che purtroppo non abbiano a che fare con malattie dovute ad abitudini errate nel mangiare e nello stile di vita. Se parliamo con chi ha diversi anni vissuti alle spalle, ci racconterà che ai suoi tempi, magari agli inizi del secolo scorso o comunque prima dell’avvento di quella che possiamo chiamare società del consumismo, non era così: certo, ci si ammalava, forse anche di più, ma non esistevano le cosiddette “malattie del progresso”, che spesso sono molto più devastanti sotto il profilo psicologico e quindi della qualità e non della quantità della vita.
Chiediamoci allora: che cosa è cambiato?
Semplice: non viviamo e non mangiamo più in modo naturale! Se avveleniamo la nostra Terra, lei finirà per avvelenare noi, perché siamo un tutt’uno con lei. Se non ci prendiamo cura del nostro corpo, lui finirà per ammalarsi. E’ la legge di causa ed effetto, non c’è niente di più naturale e se vogliamo scontato. Oggi ricorriamo a medicine che decenni fa non esistevano: ne abbiamo i cassetti pieni. Ma in tanti anni, la medicina ancora non modifica il suo approccio di curare il sintomo, e non la causa, e domani ci troviamo a doverne affrontare un altro spesso anche peggiore.
Ma una soluzione, ed anche molto semplice, c’è: tornare a vivere e mangiare in modo naturale!
La Madre Terra ci mette a disposizione migliaia di cibi, ognuno dei quali è allo stesso tempo cura e nutrimento. Se impariamo a rispettare quello che la natura ci mette a disposizione, mangiando vegetale e crudo per lo meno all’80%, otterremo due enormi effetti benefici in un solo colpo: daremo respiro al nostro Pianeta, distrutto da inquinamento, colture intensive, abusi in nome dell’allevamento e dell’uccisione di animali a scopo alimentare e riporteremo in equilibrio le necessità del nostro organismo, ridandogli una nuova e vera vita.
Questa è, fin dal momento della sua nascita, la filosofia dell’azienda CiboCrudo – www.cibocrudo.com - : l’azienda romana, nata dalla passione di Annamatilde Baiano che ha per il cibo vivo, che ha fatto proprio del rispetto della naturalità il suo vessillo. Solo prodotti non pastorizzati ma essiccati naturalmente e che contengono le vitamine ancora attive, coltivati in modo naturale, senza aggiunta di alcun prodotto/sostanza chimica che possa andarne a modificare la composizione. Tante linee di prodotti, da quelli coltivati in Italia, ai superfoods provenienti da tutto il mondo, dagli olii naturali, alle bacche e tanto altro ancora. Con in mente solo un obiettivo: offrire solo il meglio, solo ciò che davvero può restituire vitalità al nostro organismo.
La cura ma anche e soprattutto la prevenzione inizia a tavola: scegliamo ciò che mangiamo e sceglieremo il nostro futuro, fatto di salute e di energia positiva!
CONTATTI
media@cibocrudo.com
tel. 3346171983

martedì 8 marzo 2016

Aspettando Matera 2019 a Roma

Grande successo ieri per “Matera 2019 una finestra sul Mediterraneo” organizzata dalla Compagnia dei Terrazzi di Ada che si è svolta al Teatro Vascello di Roma, con il patrocino della Regione Basilicata, del Comune di Matera, dell'APT Basilicata, della Provincia di Matera e di Roma Capitale Municipio XII e in collaborazione con il Centro Studi Lucani del Mondo, l'Associazione Amici della Basilicata, Associazioni dei Lucani a Roma e il Municipio XII di Roma Capitale.

La giornata evento, come in un percorso circolare, si è aperta è chiusa con una coreografia dedicata al Mediterraneo. La prima sulle note di Eugenio Bennato eseguita dalle ragazze dello studio danza Artemosa e quella finale da Roberto Massacci sulla canzone di Mango. Un momento al quale la Compagna del Terrazzi di Ada ha voluto dare anche il valore di un tributo all'artista lucano, scomparso recentemente, sempre presente nel cuore di tutti i lucani.

La mattinata è stata dedicata principalmente alle scuole con le partecipazione di quasi 400 i ragazzi i quali hanno assistito alla proiezione di alcuni video che, in modo diverso, presentavano la città, le sue bellezze, la sua storia con le sue problematiche e le sue peculiarità. Tra questi anche “Dalla Terra alla Luna” di Liberascienza.

E ancora Basilicata terra di cinema, ricordata con il video ”Un viaggio con gli occhi dei grandi registi” di Francesco Lomonaco e Franco Mazzoccoli e con la mostra fotografica “Il Vangelo secondo Matera” di Domenico Notarangelo dal set del film “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini.
Due i momenti dedicati ad una pagina di storia poco nota, quella della Resistenza a Matera e dei fatti del 21 Settembre 1943, quando i materani insorsero contro i tedeschi raccontati al pubblico in un breve reading affidato all'attore lucano Camillo Corciaro.

Matera 2019 una finestra sul Mediterraneo è stato anche un momento per riflettere sul significato che avrà anzi, che sta già avendo, per Matera essere la Capitale Europea della Cultura. Una tematica che è stata affrontata nel corso della tavola rotonda Matera 2019 evento sfida per il Sud e per l’Italia” dai relatori intervenuti Piero Lacorazza (Presidente del Consiglio Regionale Regione Basilicata), Gianpaolo D’Andrea (Capogabinetto Ministero Beni Culturali), Rossella Tarantino (Manager Matera 2019), Cristina Maltese (Presidente Municio XII) e Francesco Giasi (Vice Direttore Fondazione Gramsci) in veste di moderatore.

Il tema della sfida ha acceso da subito il dibattito. Tra le varie tematiche emerse una delle più interessanti è quella che sposta l'accento dalla città di Matera per metterlo sull'intero Paese, insomma Matera 2019 rappresenterà una grande occasione non solo per la città, per la Balisicata e il Sud Italia, ma sarà anche una grande occasione per l'Italia, forse più di quanto non lo sia stato l'Expo. Insomma la sfida di Matera 2019 non è solo della Basilicata e del Meridione, rafforzata anche dalla scelta di Napoli come sede delle Universiadi, ma sarà una sfida tutta italiana.

Ci si è anche soffermati sul valore della vittoria di Materia a Capitale Europea della Cultura, che diventa ancora più importante se si pensa che quando la sfida è iniziata nessuno ci credeva veramente. Il confronto con le altre città un po' spaventava, ma alla fine, il giorno della proclamazione, Matera era l'unica città con i cittadini in piazza ad attendere il verdetto per festeggiare.

L'invito che Gianpaolo D'Andrea fa a Matera è quello di accogliere la sfida che ha di fonte per restare capitale anche dopo il 2019. Perché dalla sua parte c'è soprattuto la forza di una grande progettualità, quella stessa che - come ha sottolineato il presidente Consiglio regionale della Basilicata Piero Lacorazza, - ha consentito all'unico capoluogo di provincia senza ferrovia di diventata “Matera 2019”. E deve essere anche questa progettualità occasione per mettere un freno alla fuga di cervelli, un fenomeno non solo italiano ma soprattutto Lucano. La Basilicata è da sempre terra di emigrazione. Oggi a lasciarla sono i cervelli ieri sono state le braccia. Emigranti che con la valigia di cartone abbandonavano la casa, la terra, la famiglia, ma soprattutto le donne. A loro il compito di diventare capo famiglia, di educare i figli, di aspettare, di sperare. L'emigrazione vista dalla parte delle donne lucane è alla base della dello spettacolo “Terra... Madre” scritto diretto e interpretato da Anna Rita Luongo e andato in scena ieri pomeriggio nel corso dell'evento. Uno spettacolo toccante che porta sul palco storie che parlano di dolore e di speranza, ma soprattutto che riporta le donne nella storia, in quella storia dalla quale troppo spesso sono ignorate.
Anna Rita Luongo con questo lavoro ha voluto rendere omaggio alla sua terra e attraverso un lungo studio delle fonti realizzato un testo molto emotivo. Uno spettacolo che ha toccato nel profondo molti dei lucani presenti, che nelle storie rappresentate sul palco del Teatro Vascello hanno, in molti casi, rivisto quelle dei propri nonni e non sono mancati momenti di commozione. A rendere ancora più sentito lo spettacolo, fatto non solo di parole e gesti, anche le coreografie di Santa Borriello e le musiche indedite dell'artista lucano Leo Andriulli.

La musica è stato un'altra grande protagonista della giornata, con il gruppo dei Tarantaraba che hanno trascinato il pubblico presente.
Agli ospiti interventui è stato fatto dono di una medaglia del Maestro Gianluca Mochi de “Il Pomo D’oro by Mochi”, produttore di artigianato Artistico del Lazio che ha voluto dare il proprio contributo all'evento coniano la medaglia commemorativa della giornata.


Diversi inoltre i momenti di degustazione di prodotti tipici offerti dagli sponsor. A questo proposito al termine della giornata Anna Rita Luongo ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo evento: APT Basilicata, Briganti Crocco, Saloni Enoteca, Gruppo Maragno, Libutti Antica pasticceria Lucana per le degustazioni, il Maestro Gianluca per la medaglia commemorativa, Monica Tollot, direttrice della scuola di danza Artemosa e la maestra Sabina Colonna per aver ospitato la Compagnia, l'Associazione Scena Corsara per aver messo a disposizione i costumi, il Teatro Vascello e l'Associazione Italiana Travel Blogger, media partner dell'evento.



venerdì 4 marzo 2016

Cinture uomo Brucle, tra novità e abbinamenti

Il catalogo delle cinture Brucle 2016 si rinnova: scopri i nuovi modelli e trova l’abbinamento giusto con i papillon uomo su brucleshop.com.

Un vento di freschezza nella collezione cinture da uomo Brucle per questo inizio anno. L’immancabile qualità che contraddistingue tutte le sue realizzazioni affianca le novità degli aspetti funzionali che l’azienda padovana ha riservato alle new entries.

Arrivano nuovi modelli per ogni linea nella categoria cinture uomo. Il rinnovamento nella forma va di pari passo con la fermezza dei valori distintivi del brand: alta qualità delle materie prime, lavorazione artigianale pregiata, made in Italy come emblema di stile.  

Le cinture uomo classiche e scamosciate hanno visto un remake della fibbia. Le nuove presentano una fibbia squadrata in ottone nikel satinato, strutturata per essere facilmente intercambiabile. La sua forma conferisce inoltre alle cinture un tono raffinato e permette alla pelle di conservarsi bene nel tempo.
Per le cinture uomo sportive Brucle ha pensato a un’aggiunta di colori e tessuti: il cuoio fiorentino che, con la sua particolare lavorazione dona profumo alla pelle, si presta bene alle nuove tonalità del verde, bordeaux, blu, rosso e marrone gold.
Protagoniste invece della collezione primavera/estate le cinture uomo elastiche e intrecciate accolgono nella loro categoria modelli inediti. Un nuovo elastico intrecciato nei toni del bordeaux, blu e grigio; un altro in jeans chiaro e cuoio color cognac.
Per ognuna di queste linee di cinture non manca nel catalogo Brucle un papillon adatto. Da quelli eleganti a quelli spiritosi, c’è n’è per ogni occasione. 

I papillon uomo stanno bene con la cintura in diversi look. Da sostituire alla cravatta per eventi formali o abbinandoli alle bretelle per donare un tocco di originalità all’outfit, i papillon uomo Brucle si adattano allo stile e alla personalità di ognuno, e alle varie occasioni d’uso. Su brucleshop.com troviamo papillon in seta e in raso, tutti prodotti artigianalmente in Italia, con chiusura e gancio regolabile. Sono inoltre disponibili varie colorazioni: l’uomo classico si ritroverà nei colori neutri dei papillon a tinta unita; i più stravaganti prediligeranno colori vivaci quali verde, arancione e rosso, e fantasie creative come pois e quadretti. Nello store online sono presenti anche diversi coordinati di bretelle e papillon, un ottimo spunto per chi vuole indossarli insieme. 

Con la nuova stagione Brucle ha aggiornato il suo catalogo con importanti cambiamenti, rivisitando forme, colori, e favorendo l’aspetto comfort al fine di migliorare anche l’esperienza d’uso. 

Dalle cinture uomo ai papillon, lo stile Brucle si rinnova. Scopri tutte le novità della stagione su brucleshop.com.




giovedì 3 marzo 2016

Acquistare ricambi auto: prima conosciamoli



Manutenzione ordinaria dell’auto. Più facile a farsi che a dirsi. Un automobilista attento al rendimento del proprio veicolo sa quanto questo abbia bisogno di controlli periodici e conosce i tempi in cui effettuare la sostituzione dei ricambi più conosciuti, come pastiglie o filtri. Ma per gli interventi straordinari vale lo stesso? Quando a fare i capricci sono i dispositivi meno conosciuti, il problema non è tanto legato alla sostituzione (della quale si occuperà il meccanico), quanto alla scelta dei nuovi ricambi. È sempre più vantaggioso, in termini di tempo e di denaro, acquistare i dispositivi per la propria auto online. In tale prospettiva una base di conoscenza tecnica non guasta; è importante conoscere almeno le funzioni e le caratteristiche del pezzo andato in fumo. 

Sono tantissimi gli ignoti agli automobilisti nel settore dell’auto motive. Conosciamone meglio due, tra i più importanti per il rendimento dell’auto: la valvola egr e il core assy. Vediamo a cosa servono e come agire in caso sia necessaria una sostituzione.

La valvola egr mette in ricircolo una parte dei gas di scarico, abbattendo una quantità degli inquinanti presenti in essi. Non a caso è anche detta valvola di ricircolo dei gas di scarico. Si tratta di un dispositivo creato in origine per i motori diesel, poi anche per quelli a benzina. Il problema della valvola egr è che spesso è soggetta a malfunzionamenti a causa dello sporco dovuto al contatto continuo con i gas. Questo, abbinato alle modalità di funzionamento della stessa, è più volte causa di una riduzione delle prestazioni del veicolo. Non è raro per cui che molti automobilisti, piuttosto che sostituire la valvola, preferiscano farne a meno. Si tratta però di una pratica illegale, contraria alle norme antinquinamento, di conseguenza punibile penalmente. È importante invece scegliere un dispositivo a norma e di qualità che operi nel modo migliore senza penalizzare il rendimento dell’automobile e periodicamente controllarne lo stato e il livello di sporco. Esistono prodotti chimici specifici proprio per pulire al meglio la valvola di ricircolo dei gas di scarico. 

Il core assy invece è il corpo centrale del turbo-compressore. Quasi sempre è l’unico dispositivo da dover sostituire in caso di rottura o problemi tecnici del turbo, proprio perché è la parte che fa da tramite tra le due ventole, supportando i cuscinetti e l’asse. Prima di procedere al rimpiazzo dell’intero sistema turbo è necessario per cui verificare le condizioni del core assy; sostituire tutto potrebbe rivelarsi un inutile spreco di denaro ed energia. Il cambio del solo core assy è molto più vantaggioso in termini economici. Qualora invece fosse necessario intervenire sull’intera turbina, è conveniente optare per un turbo rigenerato, economico e a minor impatto ambientale.
Conoscere i dispositivi della propria auto è basilare quando, arrivato il momento della sostituzione, si vuol procedere all’acquisto online dei nuovi ricambi. Non basta però. Importante è sempre scegliere con cura il rivenditore e non affidarsi a fantomatici “ricambisti” di dispositivi per auto contraffatti. Ermes Autoricambi opera da tre generazioni in questo settore. Questa esperienza la ripropone nell’e-commerce, dove ogni articolo presente è testato e certificato e l’assistenza è costante anche in fase post-vendita.

Anche la valvola egr e il core assy fanno parte del catalogo Ermes, insieme ad altri milioni di ricambi per auto, disponibili per ogni modello e marca. Scoprili su ermesautoricambi.it.

mercoledì 2 marzo 2016

Prodotti per animali: trovali online


Rispondere alle esigenze di un animale domestico non è facile, ma tutti quelli che ne possiedono uno non possono proprio farne a meno. Come accudirlo al meglio?

Oltre a tanto affetto, il modo migliore per prendersi cura degli amati pets è di procurargli tutti gli articoli necessari per creare un ambiente idoneo alle loro necessità.

I prodotti per animali aiutano i nostri amici a quattro zampe a vivere felici in casa e rispondono a tutte le loro esigenze: dal gioco all’alimentazione. Punto di riferimento per i padroni in questo vasto mondo è www.pianetanimaleshop.com, negozio online specializzato nella vendita di prodotti per animali specifici per il benessere quotidiano non solo di gatti e cani, ma anche di roditori, volatili, tartarughe e pesci.
Con una navigazione semplice lo shop online offre un catalogo variegato, suddiviso in specifiche categorie per ogni tipologia di animale domestico:
- nella categoria “cura e salute” è possibile trovare collari antiparassitari, pipette, salviettine, detergenti e articoli dedicati alla pulizia e all’igiene;
- “accessori e giochi” invece comprende una serie di articoli per rendere più facili le abitudini dei vostri animali e simpatici giochi per regalare loro momenti di divertimento: dalle ciotole alle porte basculanti, dai distributori d’acqua e cibo fino ai tiragraffi, le palline e i peluche;
- la sezione “cucce e trasportini” è dedicata a cuscini, lettini e bags che assicurano un comodo e caldo riposo ai vostri amici sia in casa che in viaggio;

- infine nella categoria “lettiere” è possibile trovare sabbie e prodotti per la toelettatura.
Le necessità degli animali a cui i padroni devono rispondere ogni giorno sono davvero tante, soprattutto se parliamo del re della casa: il gatto.

I prodotti per gatti non possono mancare nel regno dell’amato felino. Ma di cosa ha bisogno il vostro micio? La prima risposta è dormire, per questo non si può fare a meno di cucce e coperte in pile, ideali non solo per proteggere le superfici dallo sporco e dal pelo, ma anche per fare in modo che il suo corpo sia ben isolato dal pavimento al momento del riposino. Un altro tema gradito ai felini, ma difficile da soddisfare, è quello del cibo. Il gatto, vero buongustaio, è molto attento alla presentazione dei piatti, infatti, per evitare di sporcarsi labbra e baffi, preferisce il cibo servito in piccoli bocconcini rispetto a pietanze molli e informi. Su pianetanimaleshop.com sono presenti tutti gli alimenti di cui i felini vanno ghiotti: dal cibo secco a quello umido. Infine, per soddisfare le tendenze atletiche tipiche della specie, in una casa dove vive un gatto, non possono mancare tiragraffi e i giochi come i tremolini.
                                                                           

Pianetanimaleshop.com esaudisce i desideri di tutti gli animali domestici e, con la spedizione gratuita per ordini superiori a 69 euro, anche quelli dei loro padroni.